Giorgio Rizzo

9958Giorgio Rizzo nasce, musicalmente, nel 1994 entrando fin da subito a far parte del movimento musicale Catanese, collaborando con vari gruppi dell’interland siciliano. Partecipa tra il 95 e il 96 al ROXY BAR di Red Ronny con il duo D’alì, ad Arezzo Wave con gli Isola, vincendo il primo premio. Nello stesso periodo collabora con Anna Maria Campione danzatrice della compagnia Grahm, esperienza che lo porterà allo IALS di Roma, dove diventerà il percussionista della scuola danzatori collaborando con vari ballerini e compagnie di fama internazionale, Pina Bausch, Momix, Caterina Genta ed altri.

Intraprende gli studi presso l’accademia di percussioni Timba di Roma, studiando con Roberto Evangelisti.

Nel 1997 partecipa alla manifestazione Intollerance con diversi danzatori insieme a Carl Potter, noto percussionista di fama internazionale, con cui approfondirà la tecnica di congas.

Parte in tour con Franco Califano con il quale registrerà gli ultimi 4 album.

Collabora con Gabriella Ferri, partecipando alle trasmissioni TARATATA’, Teatro 18 con la Dandini, Mollica, Maurizio Costanzo.

Partecipa al disco di Nino D’Angelo “Senza Giacca e Cravatta” e Marì, seguendo il tour promozionale in tutte le emittenti televisive nazionali.

Ha collaborato con Roberto Angelini nel 1998/99. Diventa il percussionista della band Rumba de Mar di Alberto Laurenti, facendo varie apparizioni televisive, Buona Domenica, Maurizio Costanzo, Domenica IN…, Fatti Vostri.  Lavora con la stessa Band al Billionaire a Porto Cervo di Flavio Briatore. Approfondisce inoltre la tecnica di percussioni arabe e flauto ney con i percussionisti Hossaine Ramzy e Abudha Abdllah.

Gli studi musicali lo portano ad avvicinarsi al mondo medio orientale, dove studia il flauto arabo (ney), entra nella Band Ensemble Etniche, dove incide il disco Sin frontiera che verrà venduto in varie parti del mondo e selezionato anche in molteplici compilation di musica lounge, tra cui la celebre Buddha Bar e Nirvana Lounge, Arabica, e Chakra lounge.

Nel settembre 2004 lascia la formazione di Laurenti , per tornare in Sicilia e mettere a frutto le numerose esperienze raccolte, forma un trio di musica elettro araba TRIATRIBA, che riscuote immediati consensi nell’ambito musicale catanese, portando avanti progetti di musica inedita e strumentale, dalle molteplici influenze proprio come le sue esperienze.

Nel 2005 partecipa al progetto “Orchestra do Meditterrao” per conto del SESC di Sau Paolo in Brasil, un orchestra mi musica medio orientale formata da 25 musicisti da tutto il mondo mediterraneo, rappresentando l’italia. Fonda il trio di musica medio-orientale Aptal con il quale tra l’altro crea per MotoMimetico una rivisitazione del Bolero di Ravel e nel 2010 realizzano la colonna sonora del film Meridiano Perduto di Claudio Fausti prodotto da Majazé – magazzino culturale, con il contributo di Cine Sicilia Film Commission – Regione Sicilia, Ass. del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo.

Fonda il movimento didattico musicale “DUM TAK POWER” un progetto didattico, per lo studio della darboka, e i ritmi arabi, aperto a professionisti e non, dal quale forma un ensemble di percussioni e danza “POWER ensemble” composto da 8 percussionisti 8 musicisti e danzatrici. Collabora attualmente con Francesca Incudine, registrando il disco “Ietta Vuci” e con Roberta Gulisano, nella preparazione del suo nuovo disco.

Official Ambassador della WAMBOOKA, strumento a percussione, presentato al Mann di Londra e a Los Angeles, attualmente in distribuzione internazionale. (certificazione attesta dalla produzione Wambooka come tecnica ufficiale di esecuzione)

In tour in Malesia, Cairo, Belgio con il gruppo svedese Tarabband. Marco Corrao, disco “STORTO” . Jerusa Barros nel disco di un solo colore

Con Moni Ovadia e Mario Incudine partecipa alle tragedia greche con “Le Supplici”  e con “Ifigenia in Aulide” con la regia di Federico Tiezzi al Teatro Greco di Siracusa. Attualmente è coinvolto in differenti progetti della compagnia Motomimetico.  Ed ha partecipato alla registrazione dell’ultimo CD di Carlo Muratori “d’amore e pazienza”.

Produttore artistico del disco “STORTO” di Marco Corrao, attualmente in tour. Attualmente in tour con lo spettacolo “ i monologhi della darbuka” presso diversi teatri italiani e rassegne musicali e teatrali.

 

img-20170904-wa0008